11 settembre 2019 - 13:10 . Trieste . Cronaca

“È una fontana, non una discarica”: i residenti di piazza Caprera contro l’inciviltà

Uno dei cartelli affissi dai residenti di piazza Caprera
Uno dei cartelli affissi dai residenti di piazza Caprera

“Rispettate la nostra piazza”. “È una fontana, non una discarica”. Sono alcune delle scritte che appaiono sui cancelli delle abitazionipiazza Caprera. Numerosi fogli plastificati A4 circondano la zona. La cifra comune è la rabbia.

Uno dei cartelli affissi dai residenti di piazza Caprera

Si tratta del nuovo tentativo dei residenti di far capire che la zona va tenuta in ordine. I destinatari del messaggio sono naturalmente i ragazzi che la notte si scatenano qui in una movida fuori controllo.

Uno dei cartelli affissi dai residenti di piazza Caprera

Gli abitanti ora però non ci stanno più e da alcuni mesi stanno portando avanti la loro battaglia di civiltà con molta incisività. L’ultimo atto era stata la creazione di una task force per salvare la piazza dal degrado.

SFOGLIA la fotogallery

GUARDA il video della movida notturna