6 Agosto 2020 - 19:05 . Porta Pia . Cronaca

Dopo quindici mesi riapre via Alessandria, ma Porta Pia ha poco da festeggiare

Le prime auto parcheggiate in via Alessandria dopo la riapertura
Le prime auto parcheggiate in via Alessandria dopo la riapertura

Il momento tanto atteso è finalmente giunto: via Alessandria ha riaperto. Il 6 agosto, intorno alle 12.30, sono state tolte le transenne e le auto hanno ripreso a circolare. Il via libera, letteralmente, è stato dato in seguito a un sopralluogo della presidente della Commissione urbanistica del II Municipio, Valentina Caracciolo, i tecnici del Comune e Acea. 

La strada era chiusa dal 10 maggio 2019, quando una voragine si era spalancata proprio in mezzo alla carreggiata a causa del cedimento di una conduttura. Nessuno, però, si è sentito di festeggiare: prima il cantiere tartaruga, poi il lockdown, infine lo smartworking hanno fiaccato questo angolo di Porta Pia tanto che alcune attività hanno chiuso o hanno preferito spostarsi in altre zone del quartiere.

La strada, inoltre, non è stata asfaltata fino a via Reggio Emilia ma soltanto a metà. Sulla vicenda Caracciolo ha chiesto ufficialmente ad Acea che il lavoro venga svolto nella sua interezza “anche solo a titolo di ‘risarcimento’ del disagio vissuto per tanti mesi”. La stessa presidente della Commissione lavori pubblici rende noto che i lavori di ripristino dell’asfalto riprenderanno dopo le vacanze estive.