21 Novembre 2020 - 14:45 . Trieste-Salario . Personaggi

Dario Argento, così il regista del quartiere e re dell’horror combatte la paura

Dario Argento
Dario Argento

Oggi per combattere la paura del Covid-19 abbiamo un solo strumento: la preghiera. E poi speriamo nel vaccino”. Così il regista Dario Argento a Tv2000 ha affrontato il tema del Coronavirus. Una risposta a sorpresa, verrebbe da dire, visto che a parlare è il re dell’horror. Ma il rapporto tra il regista del quartiere e la fede è ben noto.

Passo le mie giornate in modo monacale – ha raccontato durante l’intervista, che andrà in onda venerdì 20 novembre nel corso del programma “Effetto notte”, condotto da Fabio Falzone, di cui è uscita un’anticipazione -. Chiuso in casa senza uscire, se non per andare in farmacia (per anni ha abitato a via Adige, a due passi dal Coppedè, per poi tornare dopo diversi anni vicino corso Trieste, dove vive tuttora, ndr). Sono abituato a una vita solitaria, sono sempre stato solitario e quindi soffro limitatamente di questa situazione. Però poter andare al cinema, al teatro, a un concerto all’opera mi manca”.

“Non si ha la minima idea di cosa potrebbe succedere dopo questa terribile pestilenza – ha affermato Argento, protagonista del volume Typimedia “Trieste-Salario in 100 personaggi (+1)” -. Il Covid è un male che le forze del bene dovrebbero unirsi per scacciare e tornare a vivere in modo sereno e pacifico”.

GUARDA Che stanno facendo di CommunityBook

GUARDA come acquistare il volume sui personaggi del Trieste-Salario di Typimedia