7 Dicembre 2021 - 12:53 . nomentano . Cronaca

Dà fuoco a rifiuti pericolosi per scaldarsi: arrestato 23enne

Vigili del fuoco
Vigili del fuoco

Aveva incendiato il copertone di un’auto e diversi rifiuti pericolosi nel tentativo di scaldarsi. Le fiamme, però, hanno prodotto una coltre di fumo nero che ha richiamato l’attenzione dei carabinieri della Stazione Roma San Lorenzo, che si trovavano in via Tiburtina, all’altezza della Circonvallazione Nuova.

I carabinieri hanno così bloccato e arrestato un cittadino del Congo di 23 anni, a Roma senza fissa dimora. Allertati dai militari, anche i vigili del fuoco sono giunti sul posto e hanno spento le fiamme, evitando così disagi alle auto che percorrevano la sopraelevata della Circonvallazione.

Dalle successive verifiche, i carabinieri hanno accertato che l’arrestato aveva fornito un’identità falsa. Trattenuto in caserma, in attesa del rito direttissimo, il ragazzo dovrà rispondere dei reati di incendio di rifiuti pericolosi e false dichiarazioni sulla propria identità.