9 Agosto 2020 - 15:45 . FuoriQuartiere . Cronaca

Campidoglio, sì al tavolo di confronto permanente per la ripresa del commercio

È arrivato il via libera della Giunta capitolina alla memoria che promuove l’istituzione di un tavolo di confronto in tema di commercio, partecipato dai rappresentanti delle realtà economiche cittadine. “Lo scopo – si legge nella nota del Campidoglio – è quello di favorire la ripartenza delle attività produttive, colpite dalle restrizioni imposte dalla crisi Covid-19, coinvolgendole in un dialogo aperto su esigenze, osservazioni e proposte”.

“Il rilancio del nostro tessuto produttivo è una priorità – ha affermato la sindaca Virginia Raggi -. In questi mesi segnati dall’emergenza sanitaria ho incontrato le categorie per lavorare a soluzioni condivise e superare insieme la crisi. Questo tavolo di confronto sul commercio in sede fissa nasce dalla promessa fatta alla associazioni: un canale aperto per analizzare necessità e proposte di un settore preziosissimo per la città”.

Diversi gli obiettivi fissati dal Campidoglio: implementare il monitoraggio delle condizioni di esercizio del commercio su sede fissa, elaborando studi che possano coniugare gli interessi dei consumatori e le necessità degli operatori; individuare tutte le possibili sinergie utili a raccogliere, elaborare e sintetizzare dati, bisogni, istanze, suggerimenti, per il tramite del confronto tra i rappresentanti delle associazioni di categoria e l’Amministrazione Capitolina; analizzare obiettivi di rilancio del settore avanzando proposte e progetti per il superamento di eventuali criticità, approfondendo strategie di marketing e innovazioni tecnologiche; promuovere il rispetto del decoro e migliorare la qualità dei servizi.