21 ottobre 2018 - 19:49 . Trieste . Cronaca

Agostino ha riaperto. La festa del quartiere per la “nuova” pizzeria di corso Trieste

VIDEO. Quartiere in festa per la riapertura di “Agostino”

Decine e decine di persone in attesa a corso Trieste 68, file interminabili e traffico in tilt. Tutto per un pezzo della storica pizza di “Agostino”. Anzi, ormai, di Roberto. Dopo la scomparsa del mitico Ago, pizzaiolo “del cuore” del Trieste-Salario, Roberto Sechi, il figlio, ha proseguito la tradizione di famiglia rinnovando completamente il look del locale.

E oggi, domenica 21 ottobre, dopo quasi cinque mesi di chiusura, ha riaperto le serrande ai suoi clienti. È l’incontro tra tradizione e innovazione. Resta la classica ricetta della pizza al taglio, ma si aggiunge la vendita della birra artigianale “Agostino”, prodotta da un mastro birraio di Pizzoli, Lorenzo Berardi.

L’evento è accompagnato da musica dal vivo e sostiene due iniziative benefiche, attraverso le donazioni spontanee dei residenti, per aiutare i bambini senegalesi dell’asilo di Mbirkilane, i bimbi siriani scappati dalla guerra e i rifugiati nei campi profughi libanesi.

SFOGLIA la fotogallery

LEGGI il ricordo di Agostino della scrittrice Isabella Borghese

LEGGI il commento di Daniele Galli sulla figura di “Ago”

SFOGLIA la fotogallery dei funerali di Agostino