Roma, 28 Settembre 2022 - 12:45

Al Macro l’esposizione su Lisa Ponti “Il disegno di una mostra”

Il Macro di via Nizza
Il Macro di via Nizza

Trieste-Salario | Arte

Al Macro l’esposizione su Lisa Ponti “Il disegno di una mostra”

Esposizione di prestigio quella del Macro che apre tra il 7 luglio e il 30 ottobre). Il museo di via Nizza mette in mostra Lisa Ponti, figlia del grande architetto Gio.

“Il disegno di una mostra” presenta un’ampia selezione di opere che mostrano il carattere sognante e poetico dell’artista. Lisa Ponti inizia a disegnare quando ancora frequentava Domus ma realizza la sua prima mostra personale a soli settant’anni, nel 1992, alla galleria di Franco Toselli a Milano. Il carattere infantile del suo immaginario e il tratto preciso e improvviso come un lampo, riempiono fogli di un solo e unico formato: l’A4. 

Il duello tra disegno e acquerello sulla pagina bianca si arricchisce di tanti altri modi di raccontare, grazie all’uso di diversi materiali e strumenti: fogli di giornale e fotografie personali con cui produrre dei collage, evidenziatori e pennelli, cotone e ovatta, stickers che puntinano o tratteggiano le forme sui fogli.

Il progetto espositivo sarà completato da una monografia pubblicata dalla casa editrice Humboldt Books. 

Lisa Ponti (1922 – 2019) è stata un’artista, editor, critica e scrittrice. La sua figura ha attraversato momenti storici fondamentali del Novecento insieme ad artisti di diverse generazioni, da Gianfilippo Usellini a Giorgio De Chirico, da Alighiero Boetti a Luigi Ontani, da Vincenzo Agnetti a Enrico Castellani.

Sostieni RomaH24 Sostieni RomaH24
grazie