Trieste-Salario

Zileri: “Così trascorro la quarantena”

VIDEO. Cristiano Zileri suona la pianola

“In questi giorni sono un po’ confuso. In primis per l’angoscia. L’angoscia per chi sta male e per la paura di stare male io. E poi per gli impegni. Ci sono tanti anziani soli nel Trieste-Salario. Ci hanno chiesto di portare loro pranzo e cena a casa. Ci siamo guardati in faccia e ci siamo detti che dovevamo farlo. Dovevamo farlo per loro. Così adesso lavoriamo sette giorni su sette”.

Da quando il papà Renato non c’è più, e quindi dal primo ottobre 2018, la responsabilità dei “Limoncini” – uno dei ristoranti più rinomati del quartiere – è tutta sulle spalle di Cristiano Zileri. Che naturalmente non si fa intervistare in via del Giuba 12, dove il ristorante si trova: Cristiano lavora e parla da casa. Così fan tutti, al tempo del Covid-19.

LEGGI l’intervista completa

Sostieni RomaH24
Caro lettore,
da oltre due anni vi accompagniamo ogni giorno, ascoltiamo i vostri suggerimenti e i vostri commenti.
Il nostro impegno continua a crescere per darvi aggiornamenti continui sul vostro quartiere, per aiutare a migliorarlo, per conoscere fatti, storie, protagonisti delle nostre vite.
In questi giorni complicati, abbiamo moltiplicato i nostri sforzi per vivere l'emergenza.
Grazie ai nostri collaboratori che cercano ogni giorno spunti e notizie utili anche in questa fase complessa per la nostra comunità.
Grazie a chi sostiene già il nostro progetto.
Grazie a te per il sostegno che vorrai darci.
È importante.
Sostieni RomaH24 attraverso PayPal o con carta di credito: