Coppedè | Francesca Piro

Piro e La Linea d’Ombra ai tempi del Covid-19

Tutti a casa per il Coronavirus. Ma la cultura non vuole fermarsi. Dall’8 marzo la blogger di RomaH24 Francesca Piro, ideatrice de La Linea d’Ombra, che da anni al Coppedè ospita tanti personaggi del mondo culturale e non, va avanti con una iniziativa speciale su Facebook. Amici, scrittori, postano dei video mentre leggono dei brani dei propri libri e non solo. Da Manuela Diliberto a Simone Perotti, da Michetta Farinelli a Tea Ranno, passando per Matteo Bussola, Maurizio Principato, Stefania Nardini e tanti altri. Un modo per rimanere vicini, non sentirsi soli.

“È un modo per distrarci dalla paura e dalla tensione che si è creata in questi giorni – racconta la Piro a RomaH24 – Ci sono tanti scrittori che sono miei amici, con i quali ci sentiamo molto spesso, ai quali ho chiesto di partecipare a questa iniziativa. Si tratta di un modo per distrarre tante persone costrette a rimanere a casa, dai lavoratori alle persone anziane, che ora sono anche isolate, senza vedere figli o nipoti. Ma anche per i ragazzi, che non sono abituati a rimanere a casa”.

Un modo anche per riscoprire la lettura, in un periodo così delicato: “Tutti siamo in difficoltà, pensiamo ad altro. La radio e la televisione in questi giorni non parlano d’altro. Invece magari sentire qualcuno che legge un passo di un libro, una poesia, può farci distrarre e magari riflettere o insegnare qualcosa. Anche semplicemente la lettura di un brano, può essere una finestra in più a cui rivolgersi in questo momento”.

Sostieni RomaH24
Caro lettore,
da oltre due anni vi accompagniamo ogni giorno, ascoltiamo i vostri suggerimenti e i vostri commenti.
Il nostro impegno continua a crescere per darvi aggiornamenti continui sul vostro quartiere, per aiutare a migliorarlo, per conoscere fatti, storie, protagonisti delle nostre vite.
In questi giorni complicati, abbiamo moltiplicato i nostri sforzi per vivere l'emergenza.
Grazie ai nostri collaboratori che cercano ogni giorno spunti e notizie utili anche in questa fase complessa per la nostra comunità.
Grazie a chi sostiene già il nostro progetto.
Grazie a te per il sostegno che vorrai darci.
È importante.
Sostieni RomaH24 attraverso PayPal o con carta di credito: