Trieste-Salario | Paolo Peroso

Peroso: “Dopo il Covid-19 sarà una nuova vita”

“Io sono determinato. Non mi faccio trasportare nel limbo del tanto finirà tutto. Quando ripartiremo – perché ripartiremo – dovremo cominciare una nuova vita”. In questo caleidoscopio di esistenze ai tempi del Coronavirus, quella di Paolo Peroso è una storia di resistenza. Voce dell’etere laziale, 59 anni, Peroso è l’iperattivo presidente dell’associazione Amici di Porta Pia, dove possiede un’oreficeria.

Via Ancona, via Alessandria, via Mantova sono deserte per le disposizioni del governo sulla quarantena. Ma nel silenzio, c’è qualcuno che controlla. Un referente, un interlocutore, una stella polare. Si chiama Paolo Peroso. “Assieme a un’altra persona, monitoriamo le vetrine della nostra zona. Facciamo i turni. Quando dobbiamo uscire di casa, ne approfittiamo per verificare che sia tutto ok”.

LEGGI l’intervista completa

Sostieni RomaH24
Caro lettore,
da oltre due anni vi accompagniamo ogni giorno, ascoltiamo i vostri suggerimenti e i vostri commenti.
Il nostro impegno continua a crescere per darvi aggiornamenti continui sul vostro quartiere, per aiutare a migliorarlo, per conoscere fatti, storie, protagonisti delle nostre vite.
In questi giorni complicati, abbiamo moltiplicato i nostri sforzi per vivere l'emergenza.
Grazie ai nostri collaboratori che cercano ogni giorno spunti e notizie utili anche in questa fase complessa per la nostra comunità.
Grazie a chi sostiene già il nostro progetto.
Grazie a te per il sostegno che vorrai darci.
È importante.
Sostieni RomaH24 attraverso PayPal o con carta di credito: