Trieste-Salario

Così Riondino riunisce Dante e le icone del Novecento nel suo nuovo spettacolo

di Daniele Petroselli

David Riondino torna ad occuparsi di Dante. Domenica 20 settembre alle 21 nel cortile di Combo (Corso Regina Margherita, 128 – Torino), nell’ambito di Blu Oltremare, l’artista che da oltre 15 anni vive nel nostro quartiere (e tra i volti del volume Typimedia “Trieste-Salario in 100 personaggi (+1)“), sarà protagonista con Federico Tiezzi e Sandro Lombardi di “Inferno Novecento“, nell’ambito del Progetto Divina Commedia 1.

L’idea di “Inferno Novecento” nasce grazie al giovane drammaturgo Fabrizio Sinisi e mette a confronto i maggiori personaggi dell’Inferno con grandi icone del Novecento come Lady Diana e Dodi Al Fayed, Marilyn Monroe, Giulio Andreotti, Andy Warhol e Pier Paolo Pasolini, o con momenti cruciali della sua storia (Hiroshima, il Vietnam, la guerra del Golfo), costruendo una diversa possibilità di lettura e fruizione del poema fondante della cultura italiana.

Lo spettacolo innesca uno strumento attraverso il quale il mondo contemporaneo possa interpretare la prima cantica dantesca. Alternando letture di celebri episodi dell’Inferno con brani di celebri firme del giornalismo italiano (Oriana Fallaci, Enzo Siciliano, Fernanda Pivano, Rossana Rossanda, Aldo Cazzullo e altri), si realizza un vero e proprio viaggio non solo attraverso la Commedia, ma attraverso l’anomalo, tremendo secolo appena trascorso.

Per Riondino è solo l’ultimo dei tanti impegni estivi in giro per l’Italia. Ad agosto infatti insieme a Dario Vergassola è stato protagonista con lo spettacolo “Astolfo sulla luna – E altri viaggi fantastici nei poemi cavallereschi” a Castelnuovo di Garfagnana, nell’ambito del festival “Mont’Alfonso sotto le stelle“.

GUARDA come acquistare il volume sui personaggi del Trieste-Salario di Typimedia


Sostieni RomaH24
Caro lettore,
da oltre due anni vi accompagniamo ogni giorno, ascoltiamo i vostri suggerimenti e i vostri commenti.
Il nostro impegno continua a crescere per darvi aggiornamenti continui sul vostro quartiere, per aiutare a migliorarlo, per conoscere fatti, storie, protagonisti delle nostre vite.
In questi giorni complicati, abbiamo moltiplicato i nostri sforzi per vivere l'emergenza.
Grazie ai nostri collaboratori che cercano ogni giorno spunti e notizie utili anche in questa fase complessa per la nostra comunità.
Grazie a chi sostiene già il nostro progetto.
Grazie a te per il sostegno che vorrai darci.
È importante.
Sostieni RomaH24 attraverso PayPal o con carta di credito: