Prati | La Storia

11 luglio 2011: otto anni fa veniva assassinato Flavio Simmi

di Sergio Campofiorito

La primavera – estate del 2011 si tinge di nero a Prati. Due esecuzioni scuotono le strade borghesi del quartiere e fanno tremare i residenti. Dopo l’assassinio dell’imprenditore Roberto Ceccarelli (10 aprile) in via di Col di Lana, il 5 luglio, esattamente otto anni fa, viene ucciso a sangue freddo Flavio Simmi, 33 anni, padre di due figli.

All’incrocio tra le vie Riccardo Grazioli Lante e Simon de Saint Bon, a pochi passi dal tribunale, due killer in moto gli esplodono contro nove colpi di pistola, lasciando miracolosamente illesa la moglie.

Gli inquirenti, da allora, stanno seguendo varie piste. A oggi resta un altro delitto irrisolto.

GUARDA come acquistare i libri su Prati