29 Settembre 2020 - 8:42 . Clodio . Viabilità

Viaggiare sopra e sotto piazzale Clodio, dopo la funivia ecco il progetto della metro

Piazzale Clodio
Piazzale Clodio

Tutti i mezzi pubblici passeranno per/sopra/sotto piazzale Clodio. O almeno queste sono le intenzioni della sindaca Virginia Raggi che prova a battere cassa al governo e chiede finanziamenti per due nuove tratte della metropolitana C, la Clodio  – Grottarossa e la Clodio – Foro imperiali. 

Dei 209 miliardi di euro (tra sussidi e prestiti) che l’Italia ha ottenuto dall’Europa tramite lo strumento del recovery fund – ideato per attenuare l’impatto sociale ed economico della crisi tra gli stati membri – Roma Capitale prova a fare la voce grossa e ad assorbirne una buona fetta. 

La giunta Raggi ha stilato un “piano di sviluppo resilente e sostenibile”, inviando al Ministero degli affari europei (presieduto da Vincenzo Amendola) e al Ministero dello sviluppo economico (presieduto da Stefano Patuanelli) 159 schede di opere e progetti che, se attuati, andranno a modificare i quartieri della Capitale, tra cui il nostro. Tra questi elaborati, ci sono anche le due tratte della metro il cui costo stimato è di 3 miliardi e 700 milioni di euro. La durata ipotizzata dei cantieri, salvo imprevisti, è di sette anni. I progetti sarebbero complementari alla funivia Clodio – ponte della Musica e alla linea del tram Barletta – Clodio i cui progetti rientrano tra le 159 opere immaginate dal Campidoglio.

I passaggi burocratici, tra cui quelli essenziali delle firme dei dicasteri, sono ancora molti (vincoli, studi di fattibilità, bandi, gare, ricorsi, solo per citare i più comuni) ma la prima cittadina prova a passare all’incasso.

LEGGI la news sul nuovo tram Barletta – Angelico – Clodio

LEGGI la news sulla funivia Clodio – Ponte della Musica