11 Ottobre 2021 - 7:30 . Prati . Cronaca

Via le bancarelle da Cola di Rienzo, il quartiere è d’accordo. Ma è polemica per le nuove postazioni

Le postazioni per le bancarelle alla metro Cipro
Le postazioni per le bancarelle alla metro Cipro

Tutti concordi, o quasi sullo spostamento della bancarelle dalle strade storiche di Prati come Cola di Rienzo e Giulio Cesare. Il Tribunale amministrativo regionale si è espresso riguardo al ricorso degli ambulanti presentato a inizio settembre. I giudici hanno dato dunque ragione al Campidoglio che aveva deciso la delocalizzazione degli ambulanti, l’ordinanza è immediatamente esecutiva.

Abbiamo chiesto ai nostri lettori, tramite la pagina Facebook, cosa ne pensassero, ecco le loro opinioni:

Domenico Quintili non usa mezze parole: “Era ora, non si può sopportare questo continuo schifo che è dilagato perché da una parte c’è chi se ne approfitta e dall’altra non c’è alcun controllo. Sono del parere che questi spettacoli degradanti debbono essere cancellati su tutto il territorio cittadino”. Giovanna Dimiccoli invece le difende: “Per me ci devono restare, non tutti possiamo permetterci di spendere nei negozi”.

Rosanna Agostini ribatte: “Vanno rimossi e basta. Sporcano e creano confusione. Devono dedicare loro uno spazio all’interno di un mercato e no in piazze e giardini. Prima di tutto in questo quartiere deve tornare l’ordine e la pulizia”. C’è chi ne fa anche un problema di viabilità: “Pienamente d’accordo! – scrive Carolina Pozzi – Per immettersi in via Cola da via Silla è un grandissimo problema per i pedoni e le auto provenienti da sinistra, perché non si vedono, sbucano da dietro le bancarelle, così come per altri incroci come via Tacito e via Paolo Emilio!”.

Tra le zone individuate dal Comune dove saranno spostate le bancarelle c’è anche la metro Cipro e la zona adiacente. Lo sottolinea Silvana Nocioni: “Complimenti per la decisione, migliora il decoro di via Cola di Rienzo per peggiorare, se possibile ovviamente viste le attuali condizioni, l’area limitrofa alla stazione metro Cipro. Vorrei tanto sapere come hanno preso questa decisione, valutando idonea una zona che invece avrebbe bisogno di un netto miglioramento sia in termini di pulizia che di servizi di giardinaggio. Ripeto ancora una volta, qualcuno di quelli che ha maturato una decisione del genere conosce personalmente la zona in questione? Ho i miei dubbi. Ma almeno la zona di via Cola di Rienzo migliorerà. E del resto, a chi importa? L’importante è allontanare le bancarelle, non trovare una soluzione idonea sia per la città che per gli ambulanti. Sarebbe meglio prevedere una zona ad hoc ben strutturata, attrezzata in maniera adeguata per evitare ulteriori problemi ad ambulanti e cittadini. Ma è chiedere troppo, vero?”.

Le sedici, nuove postazioni individuate dal Comune, tra fermata metro Cipro e via Frà Albenzio sono già pronte ad accogliere gli ambulanti, nonostante le proteste dei comitati di zona.