25 Febbraio 2020 - 12:37 . FuoriQuartiere . Retesociale

“Una casa per tutti”, apre un nuovo luogo di accoglienza per i pazienti ematologici

Una nuova “casa accoglienza” per ospitare i pazienti ematologici e le loro famiglie. Verrà inaugurata in via Federico Ozanam 53, venerdì 21 febbraio alle ore 18.00, “Una casa per tutti” di Sanes Onlus Claudio Pacifici, nata per accogliere malati e le famiglie che provengono da fuori Roma e che non hanno la necessaria disponibilità economica per sostenersi durante le lunghe terapie e ricoveri.

La casa, fortemente voluta in prossimità dell’ospedale San Camillo, è composta da due camere, cucina, soggiorno, due bagni e vano lavanderia. Il progetto è stato realizzato grazie al sostegno dell’8 per mille della Chiesa Valdese che, insieme alla Sanes (che dal 1983 si occupa di sostenere i pazienti ematologici dell’Ospedale San Camillo attraverso servizi erogati gratuitamente), sosterrà le spese economiche per affitto e utenze varie.