20 Dicembre 2020 - 14:35 . Prati . Retesociale

Un aiuto dai mercati rionali, parte l’iniziativa della “spesa sospesa”

Da sinistra: Sabrina Alfonsi, un banchista, Jacopo Maria Emiliani Pescetelli, Marino Lorenzetti
Da sinistra: Sabrina Alfonsi, un banchista, Jacopo Maria Emiliani Pescetelli, Marino Lorenzetti

La solidarietà si allarga anche ai nostri mercati rionali e viene diffusa in tutto il quartiere. È partita il 18 dicembre l’iniziativa di “spesa sospesa” nei mercati Trionfale (via Andrea Doria), Della Vittoria (via Sabotino), dell’Unità (piazza dell’Unità), Esquilino (via Principe Amedeo) e Testaccio (via Aldo Manuzio).

Spesa sospesa al banco del pesce

Nei box aderenti all’iniziativa, riconoscibili da una locandina, è possibile acquistare beni o servizi e lasciarli in dono per le famiglie bisognose. Il progetto si inserisce nel Patto di Comunità che riunisce, sotto alla regia del I Municipio, associazioni, comitati, attivisti e commercianti del territorio, con ognuno che offre la propria competenza e i propri spazi a sostegno di chi, durante l’emergenza Covid, si trova in difficoltà.

Spesa sospesa al calzolaio

Il progetto solidale è stato presentato al mercato Trionfale dalla minisindaca Sabrina Alfonsi, dal suo vice e assessore con delega ai mercati rionali, Jacopo Maria Emiliani Pescetelli, e dal presidente dei banchisti, Marino Lorenzetti.

Spesa sospesa al banco del macellaio

“La spesa sospesa si allarga ai mercati rionali – spiega la minisindaca -, continuiamo a fare un gesto di solidarietà per aiutare le persone che in questo momento sono in difficoltà e nello stesso tempo aiutiamo anche i mercati rionali. Fate la spesa sotto casa e lasciate qualcosa per qualcuno che ne ha bisogno”.

La locandina dell’iniziativa

L’assessore Pescetelli continua: “I nostri cittadini hanno già risposto bene alla spesa sospesa dei supermercati, ci aspettiamo che anche nei mercati rionali la risposta sia altrettanto importante e continuiamo a creare iniziative per sostenere sia gli operatori e sia chi oggi ha bisogno veramente di una mano da parte di tutti”.

“Iniziativa lodevole – chiosa Lorenzetti – che in questo momento di crisi può dare speranza a tante persone. Gli operatori sono contenti e quindi speriamo che vada bene”.

LEGGI la news sull’iniziativa del “Libro sospeso”

LEGGI la news sull’iniziativa “Trionfalmente solidale”

LEGGI la news sull’iniziativa della spesa sospesa nei supermercati