4 ottobre 2019 - 13:33 . Della Vittoria . Cronaca

Scuola Leopardi, Fratelli d’Italia contesta la Raggi prima di una cerimonia

La sindaca Raggi accolta da una salva di fischi, striscioni polemici e il continuo invito a dimettersi: è appena accaduto davanti a una scuola del nostro quartiere, la Giacomo Leopardi di via Parco della Vittoria. La prima cittadina, insieme al ministro dell’università, Fioramonti e il presidente della Fondazione univerde, Pecoraro Scanio, era in visita per la cerimonia della Festa degli alberi nelle scuole.

La festosa piantumazione di alberi in una scuola elementare è diventata, quindi, occasione per una forte contestazione. Un gruppo di attivisti di Fratelli d’Italia, insieme al deputato Mollicone, al consigliere regionale Ghera e alla consigliera capitolina Mennuni ha srotolato davanti ai cancelli uno striscione e richiesto a gran voce le dimissioni di entrambi: contestata alla sindaca la gestione del ciclo dei rifiuti, al ministro la scelta di far studiare il figlio in una scuola inglese.

Intorno alle 12.45, con forte ritardo sul programma, la Raggi è entrata alla Leopardi e ha dato inizio alla cerimonia.