24 Luglio 2020 - 13:01 . Prati . Cronaca

Prati non dimentica Cerciello Rega: stasera la fiaccolata dove morì un anno fa

Una serata speciale quella di oggi, venerdì 24 luglio, per Prati. A via Pietro Cossa infatti si terrà “Per non dimenticare Mario”, una fiaccolata in memoria del vice brigadiere dei carabinieri, Mario Cerciello Rega, ucciso con 11 coltellate la notte tra il 25 e il 26 luglio di un anno fa da due americani.

La fiaccolata statica inizierà alle 21, proprio nel punto esatto in cui Cerciello e il suo collega Andrea Varriale ebbero lo scontro con Gabriel Natale Hijorth e Finnegan Lee Elder, attualmente a processo per il reato di omicidio in concorso. A organizzarla la segreteria nazionale Sim Carabinieri e la segreteria regionale Sim CC Lazio. Un modo, come si legge nella nota, per “mantenere vivo il ricordo di Mario, della sua generosità, del suo altruismo”.

Il cartellone esposto a piazza Cavour. Foto dalla pagina ufficiale di Giorgia Meloni

Già negli scorsi giorni, il quartiere aveva dimostrato di non aver dimenticato Mario, dedicandogli dei maxistriscioni a piazza Cavour. “Ti manderò un bacio con il vento e so che lo sentirai”, il messaggio struggente per scritto da sua moglie sulla prima gigantografia.

“Amore, rispetto, giustizia, speranza, onore, riconoscenza. In memoria di Mario Cerciello Rega, fiamma ardente della nostra storia”, è il testo invece che si legge accanto al secondo maxiposter.

GUARDA l’omaggio dell’Arma