11 Luglio 2020 - 13:01 . Trionfale . Cultura

Libri in quarantena e mascherine: così il 16 riapre la biblioteca di via Giordano Bruno

La biblioteca di via Giordano Bruno
La biblioteca di via Giordano Bruno

Riapre al pubblico uno dei luoghi più amati dal quartiere. Da giovedì 16 luglio riapre la biblioteca Giordano Bruno. A darne annuncio è il Campidoglio. La struttura era rimasta chiusa dal lockdown dovuto all’emergenza Covid-19 e sarà visitabile il martedì e il giovedì, dalle 9 alle 13.

Al fine di contrastare il diffondersi del Coronavirus, i bibliofili dovranno seguire le seguenti regole:

1) Indossare mascherina e guanti;

2) Rispettare la distanza di sicurezza;

3) Seguire le indicazioni del personale;

4) Disinfettare mani o guanti con il gel;

5) Inserire i documenti da restituire nella busta che verrà fornita e lasciarli dove indicato;

6) I libri rimarranno in quarantena prima di essere dati in prestito nuovamente.

Insieme a quella di via Giordano Bruno, 47, saranno in tutto trenta le biblioteche civiche che hanno già riaperto o che riapriranno prossimamente. Infatti, dalla prossima settimana, altre quattordici strutture si andranno ad aggiungere alle prime dodici già riattivate il 26 maggio e alle 3 del 26 giugno scorso. A tornare operative saranno la Biblioteca Centrale Ragazzi e Casa delle Letterature (nel Municipio I), la biblioteca Tullio de Mauro (nel Municipio II), la Biblioteca Fabrizio Giovenale (nel Municipio IV), le biblioteche Gianni Rodari, Quarticciolo e Penazzato (nel Municipio V), la Biblioteca Rugantino (nel Municipio VI), la Biblioteca Nelson Mandela (nel Municipio VII), la Biblioteca Laurentina (nel Municipio IX), la Biblioteca Longhena, (nel Municipio XII), la Biblioteca Valle Aurelia (nel Municipio XIII), la Biblioteca Casa del Parco (nel Municipio XIV).

Sarà possibile tornare a utilizzare sia il servizio di prestito e restituzione su appuntamento, sia il tesseramento. Inoltre le biblioteche saranno parte del programma di Romarama, promosso dall’Amministrazione capitolina, e che prevede tanti appuntamenti culturali e non solo per tutta l’estate e fino a settembre.