9 ottobre 2019 - 15:16 . FuoriQuartiere . Cronaca

Leggo: rifiuti, ecco cosa ha confessato un dipendente Ama a “Le Iene”

“Voglio denunciare una truffa che avviene ai danni dei cittadini romani per quanto riguarda la raccolta differenziata dell’immondizia”. Così un operatore, rimasto anonimo, dell’Ama, alla trasmissione tv “Le Iene” è intervenuto sul caos rifiuti nella Capitale. Come riporta Leggo, l’uomo accusa: “Ama e Roma Multiservizi ha in appalto la raccolta dei rifiuti da parte di Ama, l’azienda del Comune di Roma che occupa di tenere pulita la città. Roma Multiservizi, società controllata dall’Ama, ha operatori per raccogliere la differenziata all’interno delle utenze non domestiche, e questo non avviene perché uscendo di notte molte utenze sono chiuse. All’entrata c’è un codice a barre, noi lo badgiamo e risulta all’Ama che noi abbiamo ritirato il rifiuto. L’Ama paga la Multiservizi ma noi il rifiuto fisicamente non l’abbiamo mai preso“.

LEGGI l’articolo di Leggo