13 Febbraio 2020 - 19:00 . FuoriQuartiere . Cultura

Ecco come trascorrere un San Valentino tra musei e teatro

Siete pronti a festeggiare San Valentino? Non avete ancora la più pallida idea di cosa fare con la vostra/o amata/o? Eppure nella Capitale sono tante le occasioni per le coppie per passare una giornata insieme, all’insegna del divertimenti e, perché no, della cultura.

Ben nove gli appuntamenti per Mic in Love, nei Musei Civici di Roma. Dalla visita alla contrada dell’Ortaccio, luogo di incontri clandestini, a quella ai sepolcri repubblicani di via Statilia, passando per Ponte Milvio, Circo Massimo, per poi arrivare alla sera con una visita al Museo Civico di Zoologia, dove sarà possibile passeggiare sotto il cielo del planetario per ripercorrere storie di innamorati celesti provenienti da varie culture del mondo. Sempre qui sono in programma speciali visite tematiche dedicate all’amore nel regno animale, rivolte esclusivamente agli over diciotto.

Il giorno di San Valentino al Maxxi poi sarà davvero speciale per gli innamorati. Sarà infatti possibile entrare in 2 con un solo biglietto dalle 11 alle 20. Un modo originale per ammirare le mostre in corso, tra cui quella dedicata al fumettista Altan, papà de La Pimpa. Ai Fori Imperiali invece una visita speciale, dove si parlerà degli amori, degli intrighi e delle passioni di alcuni dei personaggi più celebri dell’antica Roma.

Per chi invece vuole andare a teatro, tante le offerte: da “Diamoci del tu” di Norm Foster al Teatro Manzoni, con protagonisti Gaia de Laurentiis e Pietro Longhi a “Canzonando” con Vittorio Marsiglia al Teatro Prati, da “Il re muore – Una favola gotica?” di Eugene Ionesco al Teatro San Genesio a “Momix – Alice”, lo spettacolo, ispirato al celebre romanzo di Lewis Carrol al Teatro Olimpico, fino a “Romeo e Giulietta” al Teatro Ghione.

Un San Valentino che al Bioparco invece durerà fino a domenica 16 febbraio, quando per le famiglie sarà proposto il percorso animato “Gli amori negli animali“, dovesi andrà alla scoperta del corteggiamento, della riproduzione e delle cure parentali delle tante specie presenti.