31 luglio 2019 - 12:02 . Mazzini . Cronaca

È rimasto paralizzato l’uomo travolto dal pino crollato a viale Mazzini

Pino crollato in viale Mazzini
Pino crollato in viale Mazzini

È rimasto paralizzato l’uomo colpito dal pino crollato a viale Mazzini lo scorso 25 febbraio. È quanto trapela da fonti interne alla polizia di Roma Capitale. L’albero, caduto davanti alla sede della Corte dei Conti, aveva distrutto quattro auto e ferito due persone, tra cui appunto il pedone travolto dal tronco, intorno alle 9.30 di quel giorno, e ricoverato in codice rosso.

Sei ore dopo, intorno alle 15.30, le macchine erano state sequestrate e portate via dagli agenti della polizia locale. E oggi, mercoledì 31 luglio, cinque mesi dopo, sono state concluse le procedure per il dissequestro. Ora non resta che aspettare l’evoluzione delle indagini per questo incidente che sconvolse tutto il quartiere.

LEGGI lo speciale (a cura di Alessio Ramaccioni)

LEGGI la notizia delle auto messe sotto sequestro

LEGGI l’allarme lanciato dall’agronomo

SFOGLIA la fotogallery

GUARDA il video sugli effetti del crollo

GUARDA il video dei vigili del fuoco al lavoro

GUARDA il video di viale Mazzini transennata