3 Giugno 2020 - 11:38 . FuoriQuartiere . Cronaca

Campo abusivo sull’Olimpica, arrivano Le Iene: “Qui si fa business con i rifiuti tossici”

Nomadi nei pressi del campo di via del Foro Italico
Nomadi nei pressi del campo di via del Foro Italico

Un business illegale di smaltimento di rifiuti tossici alle porte del nostro quartiere. A rivelarlo è la trasmissione di Italia 1 “Le Iene” che ieri, 2 giugno, ha mostrato le immagini all’interno della baraccopoli di via del Foro Italico. Una storia quella del campo nomadi, che esiste da anni a due passi dai Parioli e nel cuore di una riserva naturale, denunciata lo scorso marzo anche da Roma H24.

LA VIDEO-DENUNCIA
Il drone de “Le Iene” ha praticamente scoperto vicino al ponte della ferrovia che passa sopra il Tevere e tra la vegetazione una vasta area invasa da rifiuti di ogni genere: elettrodomestici, mobili, calcinacci. E segni di roghi, denunciati più volte dagli abitanti della zona. E proprio dalla segnalazione di un abitante è nato il servizio televisivo.

Gli autori del video si sono introdotti successivamente nel campo nomadi, riuscendo anche a parlare con una residente, che ha spiegato la sua versione sulla gestione della baraccopoli e il funzionamento della discarica abusiva. Un racconto però terminato poco dopo dall’intervento di alcune persone, che hanno minacciato la troupe televisiva, che poi è stata costretta a fuggire.

LA STORIA
Che il campo nomadi sia una terra di nessuno lo aveva denunciato proprio nel marzo scorso Roma H24, in pieno lockdown a causa della pandemia di Covid-19. Uomini, donne e bambini senza alcuna protezione. E senza nessuno a controllare. Insomma una bomba sanitaria pronta a esplodere non solo a causa del Coronavirus, vista la presenza all’interno del campo di una discarica abusiva di rifiuti.

LA RISPOSTA DEL II MUNICIPIO
“Non siamo in grado di garantire il rispetto delle misure di contenimento dell’epidemia da Coronavirus né il sostegno psicologico e materiale alle persone”, fu la risposta del II Municipio dopo il servizio di Roma H24 sul campo di via del Foro Italico. Una lettera a firma della presidente Francesca Del Bello e dall’assessora alle Politiche sociali Carla Fermariello, dove veniva richiesto un intervento urgente alla sindaca Virginia Raggi e al prefetto Gerarda Pantalone per il controllo della situazione igienico-sanitaria.

LA SINDACA: “PRONTI A INTERVENIRE”
Ora la prima cittadina però è stata chiamata di nuovo in causa da “Le Iene“. E la risposta è stata: “Io so di tante discariche che andiamo costantemente a bonificare, quindi se mi fa vedere le foto può anche essere una di quelle sulle quali stiamo lavorando. Sicuramente se non siamo già intervenuti interverremo a breve… Se ci mandi le immagini interveniamo a breve”.

LEGGI lo speciale sul campo nomadi di via del Foro Italico (a cura di Paolo Riggio)

LEGGI la nota del II Municipio sulla situazione del campo nomadi