5 Luglio 2020 - 16:08 . FuoriQuartiere . Media

Assembramenti, rifiuti e non solo: ecco a cosa serve l’app “Roma al Tuo Fianco”

La sindaca Virginia Raggi nelle scorse ore sui social ha presentato una nuova web app. Si tratta di “Roma al Tuo Fianco”, con la quale ogni cittadino potrà segnalare, in modo del tutto anonimo, eventuali problematiche riscontrate in città. Ma come funziona?

Basterà accedere alla web app dal vostro pc, tablet o smartphone andando sul sito dedicato, geolocalizzarvi e cliccare sulla sezione e segnalare sovraffollamenti, abbandono di rifiuti, lampioni rotti e attraversamenti pedonali non visibili. Insomma ogni problema che riguarda al vostra strada o il vostro quartiere. Sulla cartina appariranno poi delle “mappe di calore”, che consentiranno di visualizzare la diffusione dei fenomeni sul territorio.

“L’obiettivo è quello di consentire ai cittadini di verificare la situazione nei vari quartieri della città e così valutare i propri comportamenti e spostamenti – ricorda la prima cittadina -. Potranno decidere, per esempio, se evitare di andare in alcuni luoghi dove sono segnalati sovraffollamenti. Questo strumento servirà inoltre all’Amministrazione e alle altre istituzioni per intervenire sui fenomeni segnalati e superarli attraverso una programmazione mirata delle attività”.