1 novembre 2019 - 19:00 . Mazzini . Agenda

Al Teatro Ghione fino al 3 novembre in scena “Le Ultime Lune”

Fino al 3 novembre, al Teatro Ghione andrà in scena “Le Ultime Lune“, spettacolo di Furio Bordon, regia di Daniele Salvo. Sul palco Andrea Giordana, Galatea Ranzi e Luchino Giordana. Al centro della scena un uomo che attende nella sua stanza. E ricorda. È un uomo solo, stanco, privato del suo futuro. Un vecchio. La sua compagna, morta molti anni prima, è sempre al suo fianco e conversa assiduamente con lui, ogni giorno. In questa stanza vita e morte si toccano, presente e passato si sovrappongono: all’interno di queste mura, il tempo è relativo. È un vecchio professore che aspetta nella propria stanza il figlio che lo accompagnerà in una casa di riposo per anziani. Con lui una compagna silenziosa e scomoda: la vecchiaia.

Un tema ancora d’attualità, come conferma il regista: “Nella nostra società la vecchiaia è un imprevisto. Qualcosa di cui vergognarsi, qualcosa da cancellare. Tutti inseguono la giovinezza, tutti combattono i segni del tempo, tutti vogliono allontanare la morte. Ma la vecchiaia, al contrario, è un privilegio. Una pietra preziosa. Coincide con la condizione del poeta”.

CONSULTA l’agenda