10 Luglio 2020 - 21:02 . FuoriQuartiere . Cronaca

A Ponte Milvio l’aperitivo è a prova di Covid-19: così le regole vengono rispettate

È un aperitivo a prova di Covid-19, quello che si consuma giovedì 9 luglio nei locali di Ponte Milvio. La fotografia di una sera d’estate al tempo della pandemia è un tavolo con quattro amici e una bottiglia di vino, seduti senza mascherine a 1 metro l’uno dall’altro, rilassati e di buon umore.

I locali sono frequentati da giovani e adulti, ma senza calca. A partire da Beer Company a piazzale di Ponte Milvio 40/42. Qui le persone siedono ordinatamente, con i tavolini sufficientemente distanziati.

Beer Company

Spostandosi di qualche metro lungo il piazzale, un altro dei luoghi più gettonati dai viveur di Roma Nord è La Cantina XXIX al civico 30, dove si alternano clienti seduti ai tavolini e in piedi, all’ingresso del locale. Ma il risultato non cambia e la situazione appare piuttosto tranquilla.

La Cantina XXIX

Così come lo è al Chioschetto, a pochi metri metri di distanza. A questo punto inizia a fare buio e si passa dall’ora dell’aperitivo al dopo-cena. Ma, tra i lampioni che illuminano i posti a sedere del locale, disciplina rimane la parola d’ordine. Niente resse, né file, né assembramenti.

Il Chioschetto

Ponte Milvio, tradizionalmente uno dei luoghi simbolo della notte romana, supera così l’esame movida, almeno per quanto riguarda l’aperitivo. E così la scena della polizia che transenna piazza Trilussa il 29 giugno sembra lontana. Negli stessi giorni la Scalea del Tamburino a Trastevere, piazza Bologna e largo degli Osci a San Lorenzo sono finiti tra i sorvegliati speciali. In questi luoghi di Roma le autorità sono intervenute per evitare assembramenti potenzialmente pericolosi per il rischio contagi. Lo scorso 25 giugno, l’ex comandante della polizia locale di Roma Capitale, Antonio Di Maggio, ha firmato infatti una direttiva-anti assembramenti, che prevede il transennamento e l’interdizione al pubblico di aree in caso di comportamenti che violino le raccomandazioni anti-Covid,

Le pattuglie, con particolare attenzione durante i mesi di luglio e agosto, controlleranno le strade, intervenendo con chiusure temporanee, che potranno durare ore o diverse giorni, limitando le aree anche per interi weekend. Ponte Milvio, almeno all’ora dell’aperitivo, per adesso, si guadagna la medaglia per il distanziamento sociale.