11 Maggio 2021 - 15:43 . FuoriQuartiere . Cultura

Venere e Zeus tra i carabinieri: in piazza del Popolo la caserma è una galleria d’arte

La caserma Giacomo Acqua di piazza del Popolo
La caserma Giacomo Acqua di piazza del Popolo

Una statua di Venere e una di Zeus tra gli uffici dei carabinieri di piazza del Popolo. Nella mattinata dell’11 maggio, nella caserma Giacomo Acqua è stata sottoscritta una convenzione tra la Legione carabinieri Lazio, rappresentata dal comandante Marco Minicucci, e il parco archeologico di Ostia Antica, rappresentato dal direttore, Alessandro D’Alessio.

L’accordo, della durata di cinque anni, riguarda il deposito, la conservazione e la valorizzazione di due opere delle collezioni Ostiensi, una statua acefala di Venere e una statua di Zeus e trae origine dalla richiesta dei militari di affidamento di beni culturali da esporre all’interno della propria sede, edificio di notevole pregio storico e architettonico, nella quale sono già custodite opere e affreschi concessi dall’accademia delle Belle Arti di Roma.

Compatibilmente con l’evolversi della situazione pandemica in atto, le statue potranno essere visitate su richiesta o in occasione di periodiche iniziative di apertura al pubblico della caserma.