7 Dicembre 2021 - 7:30 . FuoriQuartiere . Viabilità

Una nuova stazione alle porte del nostro territorio: via libera della Regione per la Vigna Clara – Ostiense

Foto dalla pagina Facebook di Eugenio Patané
Foto dalla pagina Facebook di Eugenio Patané

Una nuova stazione ferroviaria alle porte del nostro territorio, un servizio che influenzerà inevitabilmente la viabilità in entrata e in uscita specialmente nella zona di Ponte Milvio.

Entro il primo trimestre del 2022 entrerà in funzione la tratta Vigna Clara – Ostiense, l’annuncio è dell’assessore ai trasporti, Eugenio Patané. “Grazie al lavoro congiunto di Roma Capitale, Regione Lazio e Ferrovie — spiega l’assessore — entro il primo trimestre del 2022 potrà partire l’esercizio della tratta ferroviaria Vigna Clara-Ostiense. Mancava l’ultimo tassello, ossia la pronuncia della Regione Lazio che ha determinato l’esclusione dell’opera in oggetto dal procedimento di valutazione d’impatto ambientale,  dando così il via libera all’esercizio della linea, a valle delle verifiche tecniche previste”.

La ferrovia collegherà Vigna Clara, Valle Aurelia, San Pietro, Quattro Venti e Ostiense, connettendo così il quadrante nord con la linea Cesano – Viterbo e con le linee A e B della metropolitana.

“La nuova linea — chiosa Patané — rappresenta un primo passo importante verso la chiusura dell’anello ferroviario, fondamentale per la mobilità del quadrante Nord-Ovest della capitale”.