16 Settembre 2020 - 10:44 . Parioli . Personaggi

Saverio Raimondo, la ricetta (tutta da ridere) per “salvare” Sanremo dal Covid-19

“Possibile non ci sia un Piano B per Sanremo? Si potrà votare un referendum fra due settimane ma non televotare un cantante fra sei mesi?“. Così Saverio Raimondo, il comico cresciuto tra piazza Crati e piazza Vescovio, a due passi dai Parioli, ha parlato della possibile cancellazione della prossima edizione di Sanremo se non ci sarà il pubblico, come paventato dal conduttore Amadeus, anche per il 2021 al timone della celebre manifestazione canora.

E lo ha fatto dalle Colonne de “Il Foglio“, nella sua rubrica “Saverio ma giusto”. “Forse sto sovrastimando la Rai, e non c’è nessun piano? In tal caso metto a disposizione il mio, basato su modelli matematici di Gucci – cioè non convenzionali, ça va sans dire”. E la ricetta è tutta da ridere.

GUARDA Che stanno facendo di CommunityBook