22 settembre 2019 - 8:40 . Flaminio . Cronaca

Led e wi-fi: così i residenti del Flaminio vogliono rilanciare piazzale Manila

Migliorare l’illuminazione e installare una rete wi-fi. È questa la proposta dei residenti del Flaminio per rilanciare piazzale Manila.

Nello specifico, i proponenti vorrebbero installare dei led aggiuntivi sui lampioni già esistenti, rivolti verso il centro del giardino, oltre a sfoltire le chiome degli alberi per agevolare la diffusione della luce e, quindi, la visibilità. E, infine, dotare la zona tra piazzale Manila e piazzale Ankara di una rete internet.

La statua di Rizal

Queste migliorie, spiegano ancora i residenti, rilancerebbero il parco a ridosso di via Flaminia, “utilizzati da lustri dalla comunità filippina. Sotto gli alberi i cittadini si riuniscono per socializzare, mangiano, chiacchierano e giocano a carte. Si occupano loro di mantenere pulito lo spazio e gli eventi di schiamazzi e rumore serale sono sempre stati rarissimi”.

Non è un caso, infatti, che nel piazzale sia allestita la statua commemorativa dell’eroe nazionale filippino Rizal. L’obiettivo dei proponenti è dunque quello di favorire l’afflusso di persone in questi giardini.

Il progetto, che rientra tra le iniziative che i cittadini hanno potuto presentare nel Bilancio partecipativo di Roma Capitale, ora sarà valutato dal Campidoglio. Già nel maggio scorso il II Municipio aveva presentato una proposta per utilizzare lo spazio interno alla cancellata per iniziative sportive e culturali. Ora anche i cittadini scendono in campo e chiedono di recuperare un’area urbana di primaria importanza.

Il progetto per il restyling dell’area fa parte delle 167 proposte individuate su tutta Roma. Adesso un’apposita commissione valuterà la sua fattibilità. In totale sono 20 i milioni di euro che il Campidoglio ha deciso di investire nel quadro dell’iniziativa Roma Decide per il Decoro Urbano. Se il progetto sullo stadio Flaminio dovesse superare il prossimo esame – Il Tavolo della amministrazione si chiuderà il 12 ottobre – sarà ammesso a una nuova votazione on line. E allora il sogno di tanti potrebbe davvero diventare realtà.

LEGGI la proposta sui cassonetti hi-tech

GUARDA il progetto per il verde del Villaggio Olimpico

GUARDA il progetto per un parco pubblico ai Parioli