23 Luglio 2020 - 17:30 . Parioli . Cronaca

L’Arma custode dei Parioli: cosa dovete sapere oggi sui nostri carabinieri

I carabinieri in azione sul luogo dell'incidente a via Tagliamento
I carabinieri in azione sul luogo dell'incidente a via Tagliamento

Non serve andare troppo indietro nel tempo. Basta ripercorrere gli ultimi sei o sette mesi del 2020. Nei giorni in cui, a Piacenza, è stata scoperta una “Gomorra” in una caserma con l’arresto di sei carabinieri, è senz’altro utile ricordare come l’Arma, quotidianamente, aiuti il nostro quartiere.

22 GENNAIO 2020
L’Arma a difesa delle nostre scuole. In alcuni parchi pubblici e scuole dei Parioli, i militari sorprendono 19 persone in possesso di sostanze stupefacenti, sequestrando marijuana, hashish e cocaina per scoraggiare i più giovani al consumo.

14 APRILE 2020
Piena emergenza Coronavirus. Il quartiere è chiuso in casa per la quarantena, ma non gli uomini e le donne in divisa che vigilano sulle nostre strade. I carabinieri, a partire dal capitano De Venezia, raccontano a RomaH24 i controlli ai tempi del Covid-19: “Dobbiamo contribuire a porre fine a questa gravissima emergenza sanitaria. E con l’aiuto dei cittadini – a cominciare da quelli dei Parioli – ce la faremo”.

Con lui, in prima linea, c’è il capitano Annamaria Putortì. Loro, come tutta la compagnia Roma Parioli, nei giorni del lockdown diventano i custodi del quartiere. Con tutti i rischi del caso, che però a loro non fanno paura.

Il comandante della compagnia Parioli dei carabinieri, il capitano Alessandro De Venezia

21 APRILE 2020
Eccessivo nervosismo al momento dei controlli. Per questo i carabinieri della compagnia Parioli decidono di perquisire l’auto di due cittadini nigeriani di 36 e 38 anni. A quel punto la scoperta: il mezzo trasporta più di 5 chili di marijuana, che valgono gli arresti domiciliari a entrambi.

27 APRILE 2020
Non solo controlli, multe e arresti. L’impegno dell’Arma per la comunità si manifesta in più modi. Ad aprile le scuole “Principessa Mafalda” di via Lovanio 13 e “Ippolito Nievo” in via Boccioni 12 raccolgono cinquanta tablet da destinare alle famiglie in difficoltà, per garantire agli studenti l’accesso alla didattica a distanza. E a consegnare i tablet, direttamente nelle case, sono proprio i carabinieri della Compagnia Parioli, capitanati dal Comandante Alessandro De Venezia.

I carabinieri cosegnano i tablet

29 MAGGIO 2020
Si toglie la cintura e colpisce la sua vittima per rapinarla. Poi la fuga. Ma la folle corsa di un 23enne si interrompe dopo pochi metri, grazie all’intervento dei carabinieri della compagnia Roma Parioli. Accusato di tentata rapina aggravata, l’uomo aveva persino lanciato una bici a noleggio contro il 55enne.