31 luglio 2019 - 8:41 . Flaminio . Cronaca

Incendio all’Aniene, ecco perché le rive del fiume sono a rischio rogo

L'incendio a una discarica abusiva sulle rive dell'Aniene riaccende l'allarme sulle condizioni delle rive del fiume
L'incendio a una discarica abusiva sulle rive dell'Aniene riaccende l'allarme sulle condizioni delle rive del fiume

L’incendio a una discarica abusiva sulle rive dell’Aniene, che nella notte del 26 luglio ha messo in allarme un ampio quadrante della città, riaccende l’attenzione sulle condizioni delle rive del fiume. Il rogo è divampato tra via Salaria e l’Olimpica, ma sono diversi i punti critici alle pendici del fiume, anche in direzione del Flaminio.

A partire dalla zona sotto al Ponte delle Valli, tra immondizia, materassi, pneumatici, bottiglie di vetro e legname: c’è veramente di tutto. Comprese tracce di un insediamento abusivo abitato da almeno tre persone e realizzato con legna e sterpaglie, ad alto rischio incendi.

Avvicinandosi al Flaminio, la situazione è altrettanto potenzialmente rischiosa. Lo scenario è pressoché lo stesso: copertoni, materassi, vestiti e coperte. Il tutto non lontano dalle nostre abitazioni.

SFOGLIA la fotogallery