1 Agosto 2021 - 7:40 . Parioli . Cronaca

In via Chelini c’è un prima e un dopo, così i residenti hanno riqualificato un pezzo di marciapiede

Via Chelini dopo
Via Chelini dopo

C’è un prima e un dopo in via Domenico Chelini, dove un pezzetto di marciapiede è stato reso decoroso grazie all’impulso di una residente. La storia, più che lodevole, è raccontata nel gruppo Facebook Giardino delle Belle Arti. Le immagini postate, rendono bene l’idea di un virtuoso comportamento civico.

Via Chelini prima

Davanti al civico 16 c’erano due alberi morti, di uno non restava che il tronco, inoltre il marciapiede era pieno di crepe. Ebbene, la signora e un gruppo di condomini si sono autotassati e hanno acquistato degli ibiscus per sostituire le piante morte, i nuovi alberi saranno innaffiati per i primi due anni (il periodo più delicato) da un attivista.

Infine, il Municipio ha risanato il marciapiede, prima pericoloso a causa delle buche. Le immagini del prima e del dopo valgono più delle parole.