4 luglio 2019 - 13:07 . Flaminio . Viabilità

Flaminio,vi spieghiamo cosa non va nella linea del tram 2

Il documento che ha disposto il sopralluogo

La linea del tram 2 che parte da piazzale Flaminio ha urgente necessità di manutenzione. È quanto emerso da un sopralluogo effettuato martedì 2 luglio da Atac, dal Dipartimento mobilità e dal comitato “Movimento Cittadini Municipio 2“.

Sono diversi i problemi riscontrati durante i controlli, come segnalato da Francesco De Salazar – presidente dell’associazione – in una mail inviata al Comune di Roma. A partire dalla velocità con cui viaggiano i mezzi, ritenuta troppo elevata e causa di forti vibrazioni avvertite nelle abitazioni, oltre che dell’usura dei binari.

In seguito al deragliamento del tram 2 dello scorso 2 giugno sono ancora attesi interventi di manutenzione dell’asfalto in piazza Cardinal Consalvi, viale Pinturicchio e via Poletti. I treni necessiterebbero inoltre di una maggiore pressione di acqua sia per limitare l’inquinamento acustico al loro passaggio, sia per proteggere i binari dall’usura. “Abbiamo anche proposto un sistema di lubrificazione con del gel”, scrive De Salazar sul gruppo Facebook “Non sei del Flaminio-Villaggio Olimpico se…”.

Capitolo sporcizia: i tecnici hanno constatato che, al passaggio dei tram, viene sollevata molta polvere e, inoltre, i binari risultano sporchi. La richiesta è quella di una maggiore pulizia.

“È stato comunicato al sottoscritto e agli altri cittadini del Movimento Cittadino Municipio 2 – conclude De Salazar – che sono stati stanziati 16 milioni di euro per la manutenzione del trasporto su ferro in superficie e quindi, entro l’anno in corso, dovrebbe essere cambiata l’armatura in molti tratti del tram 2 con una riduzione drastica delle vibrazioni”. Fino ad allora, però, il quartiere dovrà convivere con questa situazione.