25 settembre 2019 - 18:30 . FuoriQuartiere . Agenda

Fino al 6 ottobre al Globe Theatre una versione speciale del “Giulio Cesare”

Fino al 6 ottobre al Globe Theatre di Villa Borghese è in programma il “Giulio Cesare” di William Shakespeare, per la regia di Daniele Salvo. Un allestimento speciale, ambientato nel fascismo ma con richiami al classicismo e anche all’attualità. “Giulio Cesare è creatura onnipotente, sovrannaturale, dai lineamenti trasformati, cancellati, multipli – ricorda il regista – Il potere sommo è in maschera e si identifica con essa: la maschera muta la personalità, sconvolge la mente, cela le vere intenzioni del Leader assoluto, l’uomo dei ‘pieni poteri’. Nel nostro spettacolo lo stesso attore che interpreta Giulio Cesare, nella seconda parte, senza maschera, rivestirà il ruolo di Ottaviano, l’uomo nuovo, artefice di inedite alleanze di governo: purtroppo tra il vecchio e il nuovo non c’è alcuna differenza. Non serve ‘attualizzare’ la scrittura di Shakespeare, è attuale di per sé”.

CONSULTA l’agenda