1 dicembre 2019 - 13:00 . Guido Reni . Cronaca

Arteria di un tridente strategico, così via Guido Reni è la strada della cultura

Uno scorcio di come è oggi via Guido Reni
Uno scorcio di come è oggi via Guido Reni

In molti non lo sanno, ma via Guido Reni detiene un singolare primato. È una delle strade più antiche del quartiere Flaminio. La sua genesi risale al 1913, quando papa Pio X decide di celebrare il sedicesimo centenario dell’Editto di Costantino – risalente al 313 d.C. – incaricando l’ingegnere Aristide Leonori di realizzare la chiesa di Santa Croce, che si trova oggi al civico 2.

All’epoca, in via Guido Reni non esisteva nulla. Oggi, via Guido Reni è l’arteria centrale di un tridente, composto da viale del Vignola e viale Pinturicchio. Il loro massimo comun denominatore è piazza Gentile da Fabriano.

LEGGI lo speciale (a cura di Camilla Palladino)