31 luglio 2019 - 13:00 . Parioli . Cronaca

Aggredì un giovane e lo derubò del Rolex a largo Ecuador: 34enne in manette

VIDEO. Aggredì un giovane e lo derubò del Rolex a largo Ecuador: 34enne in manette

È stato arrestato oggi, dopo oltre un mese di indagini, l’uomo che, lo scorso 17 giugno, aveva picchiato e rapinato del rolex un giovane a largo Ecuador.

R.A., 34enne, nato a Napoli ma a Roma da anni, con numerosi precedenti, dopo aver simulato uno scontro tra il mezzo su cui viaggiava e l’auto della vittima, lo aveva costretto a fermarsi con la scusa di accertare eventuali danni.

L’arrestato aveva aggredito violentemente il ragazzo e, mentre un complice lo picchiava ripetutamente in viso, provocandogli la frattura delle ossa nasali e contusioni multiple al volto e al corpo, R.A. aveva preso l’orologio di marca Rolex che la vittima aveva al polso.

Attraverso una complessa attività investigativa con ricognizioni fotografiche da parte di vittima e testimoni e analisi tecniche, è stato possibile ricostruire l’esatta dinamica del fatto e individuare l’autore che è stato accusato di rapina aggravata e lesioni gravi in concorso, oltre alla ricettazione, reato contestato per lo scooter usato per il finto incidente.

L’arrestato è già in carcere, a Regina Coeli, dal 18 luglio perché era stato colto in flagranza di reato, sempre per la rapina aggravata di un orologio prezioso avvenuta a Trastevere, mentre sono ancora in corso le indagini per l’identificazione del suo complice.