Roma, 11 Maggio 2021 - 13:08

La mostra Sensuability alla Casa del Cinema

Flaminio-Parioli | Arte

La mostra Sensuability alla Casa del Cinema

L’interesse e la sensibilità sul tema della sessualità nelle persone con disabilità è in crescita. Alla Casa del Cinema di Roma è possibile visitare virtualmente una mostra di disegni che lo affronta in termini poetici e ironici.

I protagonisti hanno corpi imperfetti ma estremamente sensuali, che esprimono la bellezza e la potenza della loro diversità.

La mostra “Sensuability: ti ha detto niente la mamma?” è stata inaugurata il giorno di San Valentino (data non scelta a caso) e sarà visitabile dal sito https://sensuability.it/ fino al 14 marzo.

Giunta alla terza edizione, è la prima mostra di fumetto e illustrazione in Italia a tema sessualità e disabilità, volta a combatte gli stereotipi con il linguaggio dell’arte.

“Quando ho pensato al titolo per la mostra -spiega Armanda Salvucci, presidente dell’Associazione Nessunotocchimario– mi sono immaginata l’espressione stupefatta dei visitatori davanti alle vignette, perché “mamma” non gli aveva ancora spiegato… che anche le persone disabili sono persone sensuali e sessuate. Lo faremo noi con leggerezza e ironia.”

“Le disabilità illustrate- continua Salvucci- si sono diversificate negli anni, dalle prime tavole che rappresentavano soprattutto amputazioni, persone su sedia a rotelle e pochissime altre disabilità sensoriali, a quelle di questa edizione che raffigurano molte disabilità invisibili e sindromi sconosciute ai più”.

Giorgio Gosetti, direttore della Casa del Cinema, commenta: “Siamo fieri di essere partner anche quest’anno della mostra Sensuability. Raccontare la normalità e la sorprendente bellezza della disabilità attraverso la dimensione della sensualità, il valore del corpo, la caduta delle insensate barriere del ‘non detto e non mostrato’ ci fa sorridere, intenerire, appassionare grazie al talento di tanti formidabili disegnatori ed artisti”.

Gli artisti i cui disegni saranno più apprezzati dalla giuria saranno vincitori di premi e borse di studio.

La mostra e il concorso sono promossi dall’APS Nessunotocchimario insieme al COMICON; la mostra è realizzata in co-produzione con la Casa del Cinema e in collaborazione con Italyart per la sede virtuale.


Sostieni RomaH24 Sostieni RomaH24
grazie