11 marzo 2019 - 12:33 . Trieste-Salario . Cronaca

Virginia Chimenti, la preside dell’Avogadro: “Perderla è un dolore immenso”

“Era una delle nostre migliori allieve”. Inizia così il ricordo di Virginia Chimenti da parte di Stefania Senni, la dirigente scolastica del liceo Avogadro. La giovane, ex studentessa della scuola del Coppedè, è una delle vittime della tragedia del volo Ethiopian Airlines precipitato ieri, tra Addis Abeba e Nairobi.

LA FOTO DI GRUPPO DELLA CLASSE DI VIRGINIA: LEI È LA RAGAZZA CON GLI OCCHIALI IN BASSO A DESTRA

“La sua perdita ci provoca un dolore immenso – prosegue Senni -. Cresciamo i nostri allievi come figli. Lei si era diplomata da pochi anni, quindi il ricordo è ancora più vivo”. Poi la dirigente scolastica ci mostra una foto della classe di Virginia nell’annuario scolastico risalente al 2008/2009. La ragazza, accovacciata in basso a destra, ha uno sguardo vivo e sorridente, aperto alla vita.

“Si era diplomata nel 2011 con un punteggio di 100. Da sempre era impegnata nel volontariato, interessata all’Africa e al suo sviluppo economico e sociale. Ora sul giornalino dell’istituto le dedicheremo uno speciale. Mentre per la giornata di oggi abbiamo deciso di osservare un minuto di silenzio, con tutte le classi, alle 12:30″, conclude, commossa, la preside.