12 giugno 2019 - 9:04 . Trieste-Salario . Cronaca

Villa Ada, iniziati i lavori per il festival. Le preoccupazioni dei residenti

È partito il count down per l’inizio del Festival musicale “Villa Ada – Roma incontra il mondo 2019”. Da ieri, 9 giugno, è in via di allestimento il palco sull’isolotto al centro del laghetto. Contemporaneamente sono arrivate le polemiche, come un’estate fa. “Attenzione a tutti i frequentatori del parco” – denuncia un post dei Leprotti di Villa Ada su facebook – è iniziata la cantierizzazione per la discussa e discutibile estate romana e succede, come stamane alle 9.10, che i tir scorrazzino pericolosamente per i viali e imbocchino contromano via di Ponte Salario.”

La guerra di nervi tra chi si oppone al festival e gli organizzatori, è appena iniziata. Lo scorso anno furono molte le voci di dissenso all’interno del quartiere a causa dell’eccessivo volume dei concerti, ma soprattutto delle dj sessions durante i weekend. La notte, secondo molti abitanti della zona, la musica si sentiva fino a via Chiana e viale Tripoli.

Ora i residenti si augurano che la nuova edizione sia più rispettosa. Il taglio del nastro sarà martedì 18 giugno, quando sul palco si esibirà la band statunitense Groundation.