3 gennaio 2019 - 19:00 . Trieste-Salario . Agenda

Tutti gli appuntamenti di venerdì e sabato nel Trieste-Salario

Ambrogio Sparagna
Ambrogio Sparagna

La settimana nel Trieste-Salario continua con eventi d’eccezione e grandi live musicali. Di seguito tutti gli appuntamenti nel quartiere per venerdì 4 gennaio e sabato 5 gennaio.

Venerdì 4 gennaio

Il Casino dei Principi di Villa Torlonia ospita, fino al 31 marzo, la mostra “Discreto continuo – Alberto Bardi. Dipinti 1964/1984“. Dalla pittura gestuale a quella astratto-geometrica, fino alla fase delle texture considerata dalla critica la più affascinante. Infine un’ampia documentazione fotografica risalente agli anni in cui l’artista ha ricoperto il ruolo di Direttore della Casa della Cultura di Roma.

Come da tradizione tornano, con la dodicesima edizione, i canti natalizi della ChiaraStella di Ambrogio Sparagna. Doppio appuntamento, venerdì 4 e sabato 5 gennaio all’Auditorium Parco della Musica, con cantanti e musicisti provenienti da varie parti del mondo.

Il Teatro dell’Opera di Roma presenta, fino a domenica 6 gennaio, il balletto in quattro atti Il lago dei cigni. Sul palco del Teatro Costanzi si alterneranno alcuni tra i più rinomati ballerini provenienti dai maggiori teatri europei. Biglietti in vendita a partire da 17 euro.

Sabato 5 gennaio

Il teatro San Carlino di Villa Borghese festeggia la befana con uno spettacolo in scena il 5 e 6 gennaio 2019. Balli e giochi con gli animatori, insieme a dolci, doni e sorprese. Tre gli spettacoli in programma: il 5 gennaio alle 16.30 e il 6 gennaio con un doppio appuntamento, alle 11 e alle 16.30. Biglietti in vendita a partire da 11.90 euro.

Il Crash di via San Marino presenta, sabato 5 gennaio alle ore 21, una serata di tributo a Lucio Dalla. un reading musicale in compagnia del giornalista Gino Castaldo e del cantante Renzo Rubino. Il prezzo di ingresso, comprensivo della prima consumazione, è di 12 euro per chi avrà prenotato e 15 euro per tutti gli altri.

Il Cotton Club di via Bellinzona presenta, sabato 5 gennaio alle 22, il concerto dal vivo di Ivan Vicari e il suo organo jazz. Una serata che unisce le sonorità tipiche del funky al blues e il latinoamericano, con l’organo Hammond di Vicari in veste di protagonista.

CONSULTA l’agenda