27 gennaio 2019 - 19:00 . Trieste-Salario . Agenda

Tutti gli appuntamenti di lunedì e martedì nel Trieste-Salario

La settimana nel Trieste-Salario continua con eventi d’eccezione e grandi live musicali. Di seguito tutti gli appuntamenti nel quartiere per lunedì 28 gennaio e martedì 29 gennaio.

 

Lunedì 28 gennaio

La Casa del Cinema di Villa Borghese presenta, lunedì 28 gennaio, Sordi segreto, una giornata dedicata al grande attore romano con la proiezione di due film restaurati, un incontro e la presentazione del nuovo numero della rivista Bianco e nero. Alle ore 16 sarà la volta di Fumo di Londra, alle 19 spazio a Il medico della mutua.

Il cinema Lux multisala è tra quelli che proietteranno, da lunedì 28 a mercoledì 30 gennaio, il film evento dedicato all’ossessiva ricerca della perfezione del pittore francese Edgar Degas. Diversi gli spettacoli previsti ogni giorno.

La Silber Gallery di viale Regina Margherita presenta, da giovedì 17 gennaio a mercoledì 6 febbraio, la mostra personale di Brigitta Rossetti, dal titolo Oggetti inesistenti. La galleria è aperta dal lunedì al sabato dalle 10.30 alle 13 e dalle 16 alle 19, la domenica su appuntamento.

Martedì 29 gennaio

Nuovo appuntamento con il salotto letterario La linea d’ombra, nel cuore del Coppedè; martedì 29 gennaio alle 18.30 incontro con lo scrittore e giornalista Roberto Cotroneo, che presenterà il romanzo Niente di personale. Una riflessione sul mondo oramai scomparso dei grandi autori della letteratura italiana e sul perché ciò è accaduto. Per informazioni e adesioni scrivere all’indirizzo mail indicato.

La Vienna del XIX secolo in scena al Teatro Torlonia, da martedì 29 gennaio a domenica 3 febbraio, con la novella La signorina Else, di Arthur Schnitzler. Il monologo interiore di una giovane donna, all’alba di una catastrofe familiare.

Il Palazzo delle Esposizioni ospita, fino a domenica 31 marzo, la mostra Testimoni dei Testimoni. Ricordare e raccontare Auschwitz. Un’esposizione che nasce dall’incontro tra un gruppo di studenti di ritorno da un viaggio della memoria nel tristemente noto campo di concentramento ed il collettivo Studio Azzurro.

CONSULTA l’agenda