30 gennaio 2019 - 19:00 . Trieste-Salario . Agenda

Tutti gli appuntamenti di giovedì e venerdì nel Trieste-Salario

La settimana nel Trieste-Salario continua con eventi d’eccezione e grandi live musicali. Di seguito tutti gli appuntamenti nel quartiere per giovedì 31 gennaio e venerdì 1° febbraio.

 

giovedì 31 gennaio

La Vienna del XIX secolo in scena al Teatro Torlonia, fino a domenica 3 febbraio, con la novella La signorina Else, di Arthur Schnitzler. Il monologo interiore di una giovane donna, all’alba di una catastrofe familiare.

Torna l’appuntamento del giovedì al Cotton Club di via Bellinzona, dedicato alla musica degli anni ’50. Serata all’insegna del Rock ‘n’ Roll con la musica live dei Newtones e possibilità di ballare. Appuntamento alle 22 di giovedì 31 gennaio, con ingresso a partire da 10 euro cocktail incluso.

La Casa del Cinema di Villa Borghese presenta, fino a giovedì 21 marzo, Italia Doc, la rassegna dedicata ai documentari italiani. Appuntamento alle 18 di ogni giovedì, con replica la domenica successiva allo stesso orario. Il 31 gennaio alle 18 sarà la volta di Sono Gassman! Vittorio re della commedia, di Fabrizio Corallo.

Venerdì 1° febbraio

Appuntamento fisso quello del venerdì al Cotton Club di via Bellinzona, con “il Re dello Swing” Emanuele Urso e la sua orchestra. Urso, batterista, clarinettista e direttore d’orchestra, è uno dei maggiori rappresentanti del Jazz della Swing Era, quel periodo che ha caratterizzato, negli Stati Uniti, gli anni dal 1935 al 1945. Appuntamento alle 22,30 con ingresso a 15 euro.

Il Museo Carlo Bilotti nell’Aranciera di Villa Borghese ospita, fino al 17 febbraio, una mostra antologica dedicata a Giacomo Balla, con un focus incentrato sulle opere dipinte nella Villa. Ingresso gratuito, chiuso il lunedì.

Si chiama “C’era una volta…” il programma di visite guidate per bambini organizzato dall’Auditorium Parco della Musica. Ogni domenica alle 11.30, fino al 28 luglio, una passeggiata di circa 50 minuti alla scoperta dell’architettura e della storia del complesso, con una visita speciale all’orto sul tetto. Le visite prevedono un massimo di 30 partecipanti (bambini dai 5 anni in su accompagnati) con prenotazione obbligatoria via mail entro le 18 del venerdì precedente.

CONSULTA l’agenda