23 gennaio 2019 - 19:00 . Trieste-Salario . Agenda

Tutti gli appuntamenti di giovedì e venerdì nel Trieste-Salario

La settimana nel Trieste-Salario continua con eventi d’eccezione e grandi live musicali. Di seguito tutti gli appuntamenti nel quartiere per giovedì 24 gennaio e venerdì 25 gennaio.

 

Giovedì 24 gennaio

La libreria Eli di viale Somalia ospita, giovedì 24 gennaio alle 19, la presentazione del nuovo libro del prof. Massimo Bonucci, Quello che mangi fa la differenza. Il libro indaga l’importanza del cibo nella cura e la prevenzione delle patologie oncologiche.

Il teatro dell’Opera di Roma presenta, fino a sabato 26 gennaio, La traviata di Giuseppe Verdi, con la regia di Sofia Coppola. Le scene sono curate da Nathan Crowley mentre a firmare i costumi sono Valentino, Maria Grazia Chiuri e Pierpaolo Piccioli. Giovedì 24 gennaio replica in programma alle ore 20.

Il Casino dei Principi di Villa Torlonia ospita, fino al 31 marzo, la mostra “Discreto continuo – Alberto Bardi. Dipinti 1964/1984“. Dalla pittura gestuale a quella astratto-geometrica, fino alla fase delle texture considerata dalla critica la più affascinante. Infine un’ampia documentazione fotografica risalente agli anni in cui l’artista ha ricoperto il ruolo di Direttore della Casa della Cultura di Roma.

Venerdì 25 gennaio

Marcello Fonte, protagonista dell’acclamato film Dogman di Matteo Garrone, presenta la sua autobiografia, Notti Stellate, edita da Einaudi. La storia di un bambino cresciuto nelle baracche alla periferia di Reggio Calabria, con un sogno nel cassetto. Appuntamento al Macro di via Nizza venerdì 25 gennaio alle 18.

L’Auditorium Parco della Musica presenta, venerdì 25 gennaio alle 21, Dodi Battaglia con la tappa del suo tour, Perle. Un repertorio composto dai principali successi dei Pooh, con diversi brani da tempo non più eseguiti nei concerti dal vivo della band. Biglietti in vendita a partire da 28 euro.

Il Cotton Club di via Bellinzona presenta, venerdì 25 gennaio dalle 22, una serata dedicata alla musica disco e dance degli anni ’70 e ’80 in compagnia degli Apple Sing & Apple Play.

CONSULTA l’agenda