8 novembre 2018 - 14:00 . Trieste . Ambiente

Riapertura Villa Leopardi, Massimo Proietti Rocchi: “Il giardino non è pericoloso”

“Dopo i nostri interventi il servizio Giardini di Roma Capitale ha fatto due sopralluoghi nella villa. Uno lunedì 5 e uno martedì 6 novembre. Hanno appurato che la situazione non è pericolosa”. A parlare è Massimo Proietti Rocchi, presidente dell’associazione di quartiere Amici di Villa Leopardi. Il giardino era stato chiuso dalla Soprintendenza ai Beni Culturali martedì 30 ottobre, dopo che il maltempo aveva reso pericolanti decine e decine di piante del territorio.

“La sicurezza va messa al primo posto”, dice Rocchi. E infatti i residenti sono rientrati nell’area verde solo dopo aver ricevuto l’ok dal servizio Giardini di Roma Capitale. Si passa dall’ingresso di via Makallè, aperto per la presenza della biblioteca all’interno del parco. Ma i cittadini restano in attesa della riapertura del cancello di via Nomentana. “Quello viene gestito dall’associazione di carabinieri in pensione CCC ‘Martiri di Nasiriyha’ – aggiunge Rocchi – e non si muoveranno finché il Dipartimento Ambiente del Campidoglio non ritirerà l’ordinanza di chiusura”.

LEGGI la notizia della riapertura a metà di Villa Leopardi