8 novembre 2018 - 18:08 . FuoriQuartiere . Cronaca

Referendum Atac, gli industriali di Roma e del Lazio votano Sì

“Mi auguro che domenica il referendum sulla liberalizzazione del trasporto pubblico raggiunga il quorum e che prevalgano i Si”. A dirlo Filippo Tortoriello, ad di Gala Spa e presidente di Unindustria, l’unione degli industriali del Lazio. “La vicenda Atac ruota intorno a un punto fondamentale: ai romani e alla città va offerto un servizio di trasporto pubblico migliore. Noi, inoltre, siamo per la liberalizzazione del mercato in tutti i settori e mi dispiace vedere che oggi, invece, si vada nella direzione contraria”, ammette Tortoriello, che poi dice: “Occorre avere un piano, una visione su come dovrà essere la mobilità a Roma nei prossimi 20 o 30 anni. A mio parere, è inutile insistere sulla metropolitana. Vanno sicuramente terminate le linee in costruzione, ma poi bisogna virare su progetti di metro leggere, di superficie, su una rete di linee tramviarie, realizzando anche infrastrutture adeguate”.