20 aprile 2019 - 11:14 . Vescovio . Scuola

Prevenzione incendi e bonifica amianto, ecco quando inizieranno i lavori alla Ferrini

Adeguare la scuola alle normative anti incendio e intervenire per rimuovere l’amianto ancora presente nel padiglione esterno. E poi ancora, ripristinare le fognature, le alberature del giardino e i servizi igienici.

Le procedure di gara sono state completate e il II Municipio ha affidato l’appalto per i lavori della scuola Contardo Ferrini. Gli interventi, che riguarderanno diverse parti strutturali dell’istituto, inizieranno al termine dell’anno scolastico in corso perché, come spiega a RomaH24 l’assessore alle Politiche Scolastiche, Emanuele Gisci, “è importante che i tecnici possano lavorare liberamente per la sicurezza propria e dei bambini che frequentano la scuola”.

Ammonta a 800mila euro l’investimento che, via Tripoli, ha messo sul piatto per bonificare il padiglione esterno dall’amianto (la struttura è già da tempo messa in sicurezza), ma non solo: “La somma servirà anche a ripristinare l’impianto fognario che passa sotto il cortile esterno – prosegue Gisci -, nonché per riqualificare le alberature del giardino, i servizi igienici all’interno della scuola e per realizzare un’area ludica per gli alunni della scuola dell’infanzia“.

A questi soldi (giunti nelle casse del Municipio dallo sblocco delle quote partecipate da parte del Comune di Roma con la manovra di assestamento di bilancio approvata lo scorso 31 luglio), si aggiungono i 521.574,71 euro che serviranno per adeguare la scuola alle normative sulla prevenzione incendi: “Siamo molto soddisfatti perché stiamo rispettando la tabella di marcia stabilita – conclude l’assessore – il fatto di vedere realizzati i frutti di mesi di lavoro e sacrificio, soprattutto riguardanti i più piccoli, è per noi motivo di orgoglio”.

LEGGI lo speciale (a cura di Emiliano Magistri)

LEGGI la notizia sull’emergenza alberi nella scuola