8 novembre 2018 - 12:20 . Trieste . Ambiente

Maltempo, apertura a metà per Villa Leopardi

Apertura a metà per Villa Leopardi. È stato aperto il cancello di via Makallè, ma non quello di via Nomentana. L’area verde rientra tra le ville storiche della Capitale e, in quanto tale, è stata chiusa per questioni di sicurezza dalla Soprintendenza ai Beni Culturali da martedì 30 ottobre, a seguito del maltempo che ha abbattuto diverse decine di alberi solamente nel II Municipio.

La chiusura dei parchi serviva per dare la possibilità al servizio Giardini di condurre i sopralluoghi, ed eventualmente mettere in sicurezza le piante pericolanti. Ma come la nostra redazione ha segnalato, per ridurre l’attesa, a rimuovere gli alberi crollati nel giardino ci hanno pensato i membri dell’associazione che si occupa della cura e del decoro della zona, gli Amici di Villa Leopardi. Dopo aver ricevuto l’ok dal servizio Giardini, quindi, i residenti si sono riappropriati dell’area verde passando dall’ingresso di via Makallè, aperto per la presenza della biblioteca all’interno del parco. Resta chiuso, invece, il cancello di via Nomentana, gestito dall’associazione di carabinieri in pensione CCC ‘Martiri di Nasiriyha’.