23 aprile 2019 - 8:40 . Trieste-Salario . Viabilità

Lotta alla sosta selvaggia e caccia a nuovi parcheggi, questa la proposta del Municipio

Richiedere al Campidoglio di estendere il permesso di parcheggiare in 15 nuove strade, appartenenti al quadrante Nomentano, per i residenti nella zona di Porta Pia, una delle aree del Trieste-Salario a risentire maggiormente del problema della sosta selvaggia.

La proposta arriva da Valentina Caracciolo e Carlo Manfredi, rispettivamente presidenti delle commissioni Lavori Pubblici e Mobilità del II Municipio. E impegna la presidente Francesca Del Bello e l’assessore Gian Paolo Giovannelli a presentare la richiesta all’assessorato capitolino alla Mobilità e al dipartimento Mobilità e Trasporti di Roma Capitale.

Lo scopo è ottenere il permesso di sosta, per i residenti del nostro quartiere, in alcune strade del Nomentano. Per la precisione, via di Villa Patrizi, via dei Villini, via Vesalio, via Malpighi, via Saliceto, via Nomentana, viale Regina Margherita — nel tratto compreso tra via Nomentana e piazza Galeno —, piazza Galeno, via Andrea Cisalpino, via Antonio Musa, via Celso, via Bartolomeo Eustachio, piazza Rio de Janeiro, via Bufalini e via Fracastoro. E, in questo modo, risolvere almeno in parte la mancanza di parcheggi della zona.

LEGGI la mappa dei parcheggi gratuiti