18 aprile 2019 - 11:30 . Vescovio . Animali

L’educazione del cane. L’importanza della fase di imprinting

Il cucciolo di cane, generalmente, non è adottabile prima che abbia compiuto i due mesi poiché, attraverso l’interazione con la madre e i fratelli, acquisisce un bagaglio di esperienze fondamentali, ma soprattutto apprende quelli che sono i codici di comportamento. I primi quattro mesi rappresentano la fase di imprinting, periodo importantissimo per lo sviluppo psichico e sociale, in cui l’animale è particolarmente recettivo e sensibile agli stimoli. Dal momento in cui il piccolo viene allontanato dalla madre, il rapporto cucciolo-famiglia adottiva si sostituisce al rapporto cucciolo-madre. Ci si deve far carico delle sue esigenze, della sua educazione, della sua socializzazione. È opportuno abituarlo gradualmente e serenamente sin da piccolo a tutta una serie di situazioni con cui poi verrà in contatto da adulto. Per questo sarà fondamentale l’interazione con persone di tutte le età, con altri cani anche adulti, con altri animali (per esempio gatti o cavalli); la conoscenza di oggetti particolari come il phon, l’aspirapolvere, l’ombrello, la bicicletta; la confidenza con situazioni quotidiane come viaggiare in macchina, prendere l’ascensore, salire le scale, passeggiare per strada in mezzo al rumore del traffico. L’abitudine alle manipolazioni, al trasportino o kennel, alla museruola, alla  visite dal veterinario contribuiranno a evitare stress futuri da adulto. Giocando con lui, accarezzandolo e toccandogli spesso il muso, la bocca, gli occhi, le orecchie, le zampe, trattenendolo con delicatezza, si abituerà alle manipolazioni. Si adatterà naturalmente al trasportino o alla museruola se ciò avverrà gradualmente nel tempo e gratificandolo con carezze, voce dolce e premietti!

L’apprendimento di una serie di comportamenti corretti attraverso associazioni positive ed esperienze gioiose è sicuramente efficace e accompagnarlo dolcemente e autorevolmente nel percorso di crescita e conoscenza del mondo circostante farà di lui un adulto in grado di fronteggiare qualsiasi situazione.

 

 

Via Moricone, 20 (P.zza Vescovio) – 00199
Tel. 06 86 21 75 23
e-mail vescovioveterinaria@libero.it

 

 

 

contenuto sponsorizzato